Ti presento Pisa

Ti presento Pisa

Pisa è storia, mare, monti, pineta. È un viaggio in tante culture. È una delle città più complete e interessanti non solo dell’Italia. Ed è molto altro oltre la Torre pendente che oltretutto non è l’unica sul territorio a essere storta. L’imperfezione è ciò che ci rende unici.
Se ci seguirete, scoprirete non solo la sua storia ma anche i tanti personaggi che l’hanno vissuta, gli inventori, i traditori e persino una strega!
Qui sono nati il grande scienziato Galileo Galilei ma anche il cinema e la prima calcolatrice italiana.
Una città che sorge lungo i fiumi, si sviluppa in altezza con i tanti campanili e fortezze e, in tempi più recenti, sotto terra.
Non vogliamo raccontarvi tutto, che noia, ma vorremmo che, leggendo e vedendo i disegni e i tanti indizi sparsi sulla sostanza di questo luogo, nelle illustrazioni di Sara, vi venisse la curiosità di visitare Pisa e di conoscere i pisani. Anche attraverso le filastrocche perché con le rime si narra l’essenza di una storia.
L’idea è quella di mostrarvi i tanti suoi aspetti, anche quelli più segreti e ignoti, con molte curiosità: i suoi animali fantastici, i miracoli, le leggende, i colori, i piatti più gustosi e caratteristici e le grandi scoperte.
Un libro dove troverete mummie, prìncipi, pirati e pure cavalieri. Tante prospettive, una sola città. E allora, buon viaggio bimbi!

Ti presento Firenze

Ti presento Firenze

Non è semplice raccontare la storia di Firenze ai bambini e ai ragazzi: si tratta di una città grande e nobile, conosciuta in tutto il mondo e che occupa un posto di primo piano nella storia della civiltà.
Tra il Medioevo e il Rinascimento la città ha visto nascere dei veri e propri geni che con le loro opere hanno rivoluzionato la letteratura, l’arte, l’architettura.
Questo volume si propone, attraverso un breve viaggio nel tempo, di raccontare i fatti principali che hanno contribuito a rendere famosa questa città che, con i suoi tesori artistici e architettonici, attira ogni anno tantissimi turisti.
Il testo, che narra le vicende in modo scorrevole e divertente, seppur rigoroso dal punto di vista storico, è affiancato da bellissime illustrazioni colorate che rendono la lettura un’esperienza piacevolissima, adatta ai più piccoli ma non solo.

Ti presento Siena

Ti presento Siena

Come si fa a raccontare una città magica dove il tempo si dilata a tal punto da sembrare ‘eterno’ e i palazzi e le vie narrano memorie così antiche da esser diventate leggende?
Ti presento Siena è un viaggio unico tra storia ‘vera’ e racconti mitici, fatto in compagnia di tre guide fantastiche – la Balena Canterina, la Lupa della Stella e Il Barbero Cronista – che, alternandosi nei racconti, vi mostreranno le bellezze della loro città.
Le avventure raccontate dai tre protagonisti iniziano millenni fa, quando a Siena c’era il mare (incredibile, vero?), le auto non esistevano nemmeno nella mente degli scienziati pazzi e i gatti votavano in Parlamento (nel loro per la precisione) decidendo le sorti della città.
Per scoprire i tanti segreti di Siena, seguite tutti gli indizi, anche i più piccoli, nascosti nei capitoli del libro e osservate con calma e ‘astuzia’ le illustrazioni, disegni preziosi e bellissimi che guideranno la vostra fantasia e la vostra voglia di scoprire il mondo tra le vie della città del Palio.

Ettore e il labirinto del vegotauro

Ettore e il labirinto del vegotauro

Ettore è un bambino pieno di fantasia e molto bravo a disegnare, per questo i compagni lo considerano “strano” e lo prendono in giro perché non ha uno smartphone. Quando la maestra chiede alla classe di svolgere una ricerca di storia in internet sul Labirinto di Cnosso e la leggenda del Minotauro, Ettore si troverà in difficoltà: non solo non ha alcuna esperienza digitale, ma sua madre deve partire per lavoro, lasciandolo a casa con la nonna e con il gatto Caravaggio.
Cosa combinerà Ettore alle prese con il web? E, soprattutto, riuscirà a dimostrare ai suoi compagni di non essere “uno sfigato”?

Piccolo Buio

Il tema della paura del buio affrontato a partire da una semplice domanda: “Tutto fa paura perché sembra diverso… ma hai mai pensato al buio nell’universo?”

«Bambini di oggi e di ieri. Otto storie oltre lo schermo è un progetto editoriale, ma prima di tutto di inclusione sociale, nato dalla collaborazione tra Samsung e Pacini Editore.

Pacini e Samsung hanno scelto insieme una di queste storie per farle vivere una vita ancora nuova traducendola in versione CAA, affinché la favola, da sempre mezzo di comunicazione universale, arrivi davvero a tutti i piccoli lettori, grazie all’ausilio della Comunicazione Aumentativa Alternativa, capace di ampliare il messaggio affinché sia compreso da tutti attraverso un linguaggio basato sulle immagini.

************

AUTRICI:
Anastasia Buda, Rosita Piccolo

ILLUSTRATRICE:
Sara Franci

Il progetto è in collaborazione con la Fondazione Renato Piatti, a cui sarà devoluta parte delle royalties.

Non sai chi è petronia?

Non sai chi è petronia?

La giovane tartaruga Sardarella dovrà affrontare una missione difficile per riuscire a fermare la minacciosa regina nera del mare: Petronia, la terribile corrente che trasforma tutto ciò che incontra.

Puzzo-Merluzzo, Triglia-in-Bottiglia, Spinomedusa sono alcune delle stravaganti creature che Sardarella incontrerà durante la sua avventura in cui coraggio, amicizia, e amore per il mare saranno gli ingredienti fondamentali contro l’inquinamento marino.

Una storia inventata dai bambini per insegnare a tutti noi che per aiutare la “nostra” tartaruga e tutte le creature del mare è necessario un cambiamento nelle nostre abitudini quotidiane.


************
Parte delle royalty sarà devoluta al progetto “Tartalove” di Legambiente

Little Darkness

Fear of darkness is faced starting from a simple question: «You are afraid of everything since it appears diverse… But have you ever thought about darkness in the universe?»

I tuoi sogni sono stelle

I TUOI SOGNI SONO STELLE

I tuoi sogni più belli son come magia che ogni incertezza spazzano via. Son quelli che il mondo fanno girare, sono l’energia che tutto può creare.

sandrino e i tre piccoli gnomi

Sandrino e i tre piccoli gnomi